Romania
Image default
Città

Bran

Bran è un piccolo comune della Romania di poco più di 5.000 abitanti. Si trova in Transilvania ed è formato dall’unione di ben cinque caratteristici villaggi: Bran, Poarta, Predeluț, Șimon, Sohodol. Questo piccolo comune è diventato molto famoso per via del fatto che ospita il Castello di Bran, altrimenti conosciuto come Castello di Dracula, una delle maggiori attrazioni turistiche della Transilvania e di tutta la Romania.

Castello di Bran, RomaniaCosa vedere a Bran

Ovviamente una delle prime cose che si consiglia di vedere ai turisti è il Castello di Dracula, il cui nome originale è Castello di Bran. E’ costruito sopra la roccia ed è aperto ai turisti tutti i giorni, eccezion fatta per il lunedì, dalle 9 alle 17. Ci sono molte storie alcune inquietanti associate al castello ed anche a questo è dovuto il grande afflusso di turisti che ogni giorno visitano il Castello di Bran.
Ma sarebbe sicuramente riduttivo definire Bran soltanto con il castello. Difatti una cosa davvero imperdibile per i turisti è la visita del centro storico di Bran e delle sue caratteristiche strade. Il “Paese di Dracula” è piccolo, ma ospita alberghi, ristoranti e poco più fuori dal villaggio sono anche presenti bellissime case rurali tipiche della zona. Visitare questo paese d’inverno può essere un’ottima idea, dato il paesaggio naturale che durante la stagione fredda si riempie di neve; allo stesso tempo, durante la stagione calda le pianure diventano verdeggianti e i paesaggi acquistano un fascino addirittura maggiore.
Gli amanti delle passeggiate, dei boschi e delle escursioni non potranno assolutamente esimersi dal fare la famosa strada poco fuori dal villaggio di Bran, che collega quest’ultimo a Rucar. E’ l’Autostrada DN 73, che tra salite e discese fa vivere ai turisti dei momenti magici: pini, bestiame, piccole baite, ruscelli e tanti altri luoghi in cui sostare. Ma non c’è luogo di Bran che non sia avvolto dal mistero: anche sull’autostrada DN 73 vertono molte leggende, tra cui la presenza di spiriti malvagi che si manifesterebbero ai passanti soltanto al tramonto.
Se vogliamo restare sempre nell’area interna del villaggio, possiamo visitare i Giardini di Bran, adiacenti al castello di Dracula. Davvero al top l’atmosfera serale, in cui i piccoli lampioncini dalla luce arancione si accendono dando vita ad un paesaggio molto suggestivo, con sullo sfondo il Castello di Dracula. Un’altra visita che non deve mancare è quella al Bran Castle Museum, dove sono presenti molti elementi importanti della storia di questi villaggi, nonché collezioni di armi, coltelli, diverse sculture ed opere d’arte di diverso tipo. Si tratta di un castello la cui tradizione è poco legata al celeberrimo Conte Dracula, sebbene pare che quest’ultimo abbia sostato lì per due settimane.

Come arrivare a Bran

Uno dei metodi più diffusi e maggiormente consigliati per raggiungere Bran è quello di prendere un aereo per Bucarest e poi andare alla stazione (Gare De Nord). Per raggiungere Bran lo spostamento, da questo punto in poi, sarà un po’ complicato: dovremo prendere il biglietto per la cittadina di Brasov, ed una volta arrivati qui raggiungere la rimessa di pullman a Stadionul Tineretului e successivamente prendere il pullman diretto proprio a Bran. I prezzi per fare questo percorso sono piuttosto bassi e facilmente accessibili (difatti il biglietto da Bucarest a Brasov costa solo 27 lei, che corrispondono ad 8 euro), ma probabilmente si tratta di un tipo di viaggio troppo lungo dal punto di vista di molti.
Per questo motivo, una volta arrivati a Brasov, potremo – invece di scegliere la rimessa di pullman – prendere un autobus, chiedendo direttamente come destinazione Bran o il castello di Dracula, più conosciuto e con cui più spesso gli autisti hanno a che fare, visto il grande afflusso di turisti in Transilvania.
Alternativamente è possibile, una volta atterrati all’aeroporto di Bucarest, percorrere la distanza in macchina. Possiamo farlo noleggiandone una, oppure scegliere dei tour organizzati con il trasporto verso Bran annesso. In questo caso molti li sconsigliano perché non sono molto anch’essi molto facili dal punto di vista della comodità del trasporto, eppure sono la cosa più semplice per non partire all’avventura ma più che altro con un viaggio ben organizzato, di cui sapremo tutti i dettagli ancora prima di partire.
Se invece non vogliamo scegliere il tour organizzato possiamo prendere direttamente un taxi da Brasov, per far un percorso lineare, ed anche in questo caso il costo è piuttosto irrisorio.
Per chi è va a Bran non soltanto per il caratteristico castello ma anche per la natura, è consigliata la strada più lunga, quella in pullman o in auto, in quanto dalla cittadina di Brasov a quella di Bran potremo osservare dei paesaggi davvero meravigliosi. Parliamo di boschi e di praterie, come quelle che possiamo trovare poco fuori da Bran, perfetti per chi vuole godersi il viaggio con comodità e senza ansie godendosi anche tutto il percorso e non soltanto la destinazione.

Leggi anche:

Alba Iulia

rmn2018it

Sibiu

rmn2018it

Targu Mures

rmn2018it

Sighisoara

rmn2018it

Rasnov

rmn2018it

Cluj

rmn2018it