Romania
Image default
Regioni

Dobrogea

Bagnata dal Danubio e in cui forma un delta straordinario prima di gettarsi nel Mar Nero, la Dobrogea è una regione del sudest della Romania. La regione, confinante con la Valacchia, vanta un meraviglioso mare blu che nell’800 a.C. fu chiamato dai Greci Sciti Axaina. Qui nacquero numerose città, tra cui Mangalia, allora detta Callatis, Constanta, detta Tomis, e Histria, oggi sito archeologico di notevole importanza.

Tra le città una menzione speciale meritano Tulcea e anche Cernavoda, entrambi stazioni balneari molto frequentate anche per visitare il delta del Danubio. Dominata da diversi popoli, a cominciare dai macedoni fino agli ottomani, solo alla fine dell’Ottocento la Dobrogea tornò a far parte della Romania. Ecco cosa vedere, come arrivare e come muoversi a Dobrogea.
Dobrogea | Romania

Cosa vedere in Dobrogea

Costanza (Constanta)

Città piacevole e unico porto della Romania sul mar Nero, Costanza conquista per la sua atmosfera suggestiva di Belle Epoque che ancora vi si respira. Incantevole città d’arte, vanta numerosi siti turistici, tra cui Piazza Ovidio, in cui si affaccia l’edificio Romano con gli stupendi mosaici, i Musei di Storia Nazionale e di Archeologia, la statua di Ovidio e la Cattedrale Ortodossa risalente alla fine dell’Ottocento.

Histria

Si tratta della città più antica della Romania, fondata da mercanti greci nel 650 a.c. e porto commerciale importante in passato. La città vanta l’antica Acropoli, nell’area sacra della città, in cui si possono vedere le rovine di un grande tempio dedicato a Zeus. Notevoli sono le impronte lasciate dalla cultura greca: infatti, sono stati rinvenuti altari dedicati a varie divinità greche come Ermes, Atena o Afrodite.

Mangalia

Mangalia è la città più a sud della costa romena del Mar Nero, anche questa meta turistica e con un clima mite in inverno e caldo in estate. Eccellente stazione balneare, è molto frequentata e accoglie turisti provenienti da ogni parte del mondo.

Cernavoda

Antica cittadina della regione, conserva testimonianze importanti della cultura neolitica del quarto millennio a.C. di Hamangia. Oltre 400 sepolture sono emerse dagli scavi, in cui sono stati rinvenuti vari pezzi di vasellame ceramico e ornamenti su conchiglia e su pietra. Sono state ritrovate anche figurine umane in terracotta e marmo finemente lavorate.

Dobrogea | Romania

Tulcea

Seconda città della Dobrugia, Tulcea è attraversata dal fiume Danubio ed è meta turistica per eccellenza in quanto da qui è possibile visitare il suo delta imbarcandosi in un battello. Collocata proprio all’inizio del delta, la fondazione della cittadina risale all’VIII secolo a.C. e ospita alcuni musei interessanti, tra cui il Museo della storia e dell’archeologia e il Museo del turismo ecologico.

Delta del Danubio

Inserito dall’UNESCO nell’elenco dei siti indicati come patrimonio dell’umanità e riserva della biosfera, il Delta del Danubio è un luogo straordinario ricco di sorprese naturali. La location è l’habitat naturale di tantissime specie vegetali, volatili e pesci.

Monti Niculitel

I Monti Măcin sono una catena montuosa situata a Tulcea, in Dobrugia (Romania). Le montagne, la cui origine risale a circa 400 milioni di anni fa, sono tra le più antiche catene montuose d’Europa. La cima più alta è il Ţuţuiatu, alto ben 467 metri.

Castelli di Capidava

In questo luogo è possibile ammirare monumenti e le rovine di Capidava, la fortezza del campo romano del IV secolo. Tra i più importanti ci sono quelli scultorei, epigrafici e in ceramica tra cui anfore, vasi di terracotta, e opachi.

Come arrivare a Dobrogea

Aereo

Per arrivare a Dobrogea si può prendere un aereo per Bucarest e proseguire in treno o in auto per visitare la regione. In alternativa, si può atterrare anche all’aeroporto di Costanza, città vicina al Mar Nero e sita proprio nella regione di Dobrogea. L’aeroporto Mihail Kogalniceanu si trova a circa 26 Km a Nord-Ovest della città.

Auto

In auto bisogna percorrere l’autostrada A1 Bucarest – Pitesti, la A2 Bucarest – Costanza e la A3 Bors – Bucarest e proseguire seguendo l’itinerario desiderato.

Treno

– Da Bucarest partono tantissimi treni dalle 5 stazioni ferroviarie e permettono di arrivare nella regione della Dobrogea senza difficoltà.

Come muoversi a Dobrogea

La regione della Dobrogea è servita da una efficiente linea ferroviaria e da una vasta rete di autobus che permettono dir aggiungere tutte le città. In alternativa, è possibile viaggiare in auto o in taxi per percorrere la regione e visitare i luoghi più interessanti.

Leggi anche:

Moldova

rmn2018it

Transilvania

rmn2018it

Valacchia

rmn2018it