Romania
Image default
Città

Sibiu

Considerata una delle città più belle ed interessanti della Romania, Sibiu si trova in Transilvania e venne fondata dai Sassoni nel 1190. Ad oggi la città conserva splendide architetture storiche e primati che le hanno permesso di diventare Capitale Europea della Cultura nel 2007.

Centro turistico e culturale di notevole importanza, sorge nelle vicinanze del famoso Castello di Dracula a Bran ed a pochi km da Sighisoara. Suddivisa in Città Alta e Città Bassa, il centro storico è caratterizzato da stradine ripide e strette su cui si affacciano edifici tipici del XVII secolo con i loro inusuali tetti a timpano, ma anche ampie e numerose torri di difesa.

Una passeggiata in alcune delle piazze più belle della Città Alta è immancabile, da Piata Mare, o Piazza Grande, a Plata Mica, ovvero Piazza Piccola, e Piaaza Huet, sulla quale si affacciano diversi edifici gotici. Più rustica ma altrettanto ricca di fascino è la Città Bassa, collegata tramite il Ponte delle Bugie alla parte alta.

Questo ponte è stato il primo in ferro battuto della Romania e quindi anche per questo rappresenta un simbolo per la città di Sibiu. Nei dintorni si può raggiungere villaggio Sibiel, celebre per la presenza del museo Zosim Oancea dove si trova la più grande collezione di icone religiose su vetro. Ecco cosa vedere, come arrivare e come muoversi a Sibiu.

Sibiu | Romania

Cosa vedere a Sibiu

Poiché è divisa in due zone, in entrambi i luoghi ci sono delle cose interessanti da non perdere tra cui:

I bastioni di Sibiu

Maestosi e imponenti, sono stati costruiti probabilmente nel periodo tra il XIII e il XVI secolo. Fra questi spiccano il Bastione Soldisch, il Bastione Haller e la Torre della polveriera.

Chiesa cattolica di stile barocco

Situata ulla Piazza Grande a fianco del museo Brukenthal è stata edificata nella prima metà del XVIII secolo dove sorgevano antiche botteghe orafe.

Chiesa evangelica sulla Piazza Huet

In stile gotico, è considerata l’edificio religioso più attraente di Sibiu. Edificata sul sito di una preesistente chiesa dedicata alla Vergine, custodisce al suo interno un crocifisso ligneo restaurato nel 1980.

Biserica Greco-Catolică Ursuline (Chiesa greco-cattolica delle Orsoline)

Situata su Strada General Gheorghe Magheru è stata completata nel 1479 dai frati domenicani. Nei secoli ha subito rimaneggiamenti che ne hanno cambiato lo stile da Gotico a Barocco.

Biserica Reformată (Chiesa Riformata)

Realizzata in stile Barocco e inaugurata il 26 novembre 1786, è stata inclusa nell’elenco dei monumenti storici nella contea di Sibiu nel 2015.

Museo ASTRA (Muzeul Astra)

E’ il più grande museo “open air” d’Europa, interessante sia per le esposizioni che per la cornice naturale in cui queste sono collocate.

Museo Brukenthal

Questo museo Contiene oltre 100 dipinti appartenenti alle scuole fiamminghe, italiane e tedesche.

Turnul Sfatului

Turnul Sfatului (la Torre del Municipio) è la più rappresentativa delle torri di difesa sorte lungo il perimetro del centro storico. Considerata il simbolo di Sibiu, si trova in prossimità del Palazzo del Comune e risale al 1324, come dimostra un antico documento.

Le altre torri presenti nella Città Alta sono Turnul Archebuzierilor (la Torre degli Archibugieri), Turnul Olarilor (la Torre dei Ceramisti), Turnul Dulgherilor (la Torre dei Carpentieri), Turnul Scării Aurarilor (la Torre della Scala degli Orafi), Turnul Scărilor (la Torre delle Scale), Turnul Scării Aurarilor, Turnul Gros (la Torre di Spessore).

Passeggiata per il centro di Sibiu, Romania

Come arrivare a Sibiu

Aereo

Sibiu ha un aeroporto internazionale, con voli interni per Bucarest, Timisoara, Cluj e voli esterni per più città dell’Austria, della Germania, della Francia e dell’Italia.

Treno

– Nonostante i treni diretti a Sibiu non siano frequenti, rimane comunque il mezzo più a buon mercato per chi non ha problemi di tempo. Da Bucarest per Sibiu partono solo due treni al giorno e un terzo di notte. Sibiu non è servita dai veloci treni Intercity.

Pullman

– Ci sono varie ditte di trasporto internazionale con pullman che offrono connessioni con tutta l’Europa.

Dall’Italia in macchina si può arrivare via Austria – Ungheria o, per un tragitto più breve, via ex-Jugoslavia.

Come muoversi a Sibiu

Il modo migliore per spostarsi a Sibiu sono sicuramente i mezzi pubblici che permettono di raggiungere facilmente ogni punto della città. Efficienti e confortevoli sono gli autobus e i filobus, che osservano un servizio attivo dalle 5 del mattino fino alle 23 e gestito dalla RATB.

Leggi anche:

Brasov

rmn2018it

Sinaia

rmn2018it

Bucarest

rmn2018it

Alba Iulia

rmn2018it

Baia Mare

rmn2018it

Bacau

rmn2018it