Romania
Image default
Città

Rasnov

Rasnov è una città della Romania che attira tutti gli anni un grande numero di turisti, complice anche la sua localizzazione: è ubicata infatti nel distretto di Brașov, e dunque si trova nella regione storica della Transilvania. La sua cittadina è davvero particolare, e ad attirare i turisti è anche la cittadella fortificata la cui costruzione è da attribuire ai Cavalieri Teutonici, attorno al 1215. Il turismo è ulteriormente aumentato quando, proprio tra le mura e nei dintorni della fortezza, sono state filmate delle scene importanti per il film “Ritorno a Could Mountain“.
Rasnov, Romania

Cosa vedere a Rasnov

In primo luogo bisogna fare la giusta distinzione tra la vacanza a Rasnov d’estate e quella d’inverno. Le temperature in Romania sono molto rigide e Rasnov non fa eccezione: gli amanti della neve potranno visitare la cittadina in una cornice ancora più suggestiva se la visiteranno a partire dal mese di dicembre, quando ormai la neve sarà caduta già in modo piuttosto abbondante su tutto il territorio. Chi invece preferisce trascorrere vacanze più estive, potrà scegliere i mesi centrali dell’anno, senza dimenticare che però certo non troverà temperature alte come quelle a cui molti italiani sono abituati.

La prima tappa per chi arriva a Rasnov è sicuramente l’inespugnabile fortezza, quella che attira turisti da tutto il mondo. Tale fortezza è stata costruita sulla roccia di una montagna, ma ciononostante è piuttosto facile da raggiungere: è anche stato costruito un apposito parcheggio ai piedi della montagna che rende più facile la visita. Non soltanto possiamo apprezzare la bellezza senza tempo di questo castello tipico della Transilvania, ripercorrendo anche tutta la storia trascorsa, ma possiamo anche accontentare i turisti che amano i panorami naturali: la vista sulle montagne è a dir poco mozzafiato.

Soprattutto d’inverno infatti potremo vedere tutto il paesaggio circostante ricoperto dalla neve. La visita della fortezza è anche piuttosto economica: l’ingresso costa 8 Lei, quindi poco più di due euro, un prezzo sicuramente irrisorio per un luogo che non dimenticheremo mai.

Per gli amanti degli animali e della natura, non soltanto potremo ammirare i Carpazi in tutta la loro maestosità e bellezza, ma avremo anche la possibilità di visitare la Riserva per Orsi di Rasnov, in cui, però, non possiamo trovare soltanto orsi ma anche una moltitudine di altri animali tra cui volpi, cinghiali e greggi di qualunque tipo. Inoltre durante il cammino si possono trovare anche fantastici paesaggi ed anche molti altri animali.

Non è certo finita: a Rasnov possiamo anche visitare l’affascinante Dino Parc, un parco a tema dinosauri in cui potremo vedere le ricostruzioni dell’aspetto di questi meravigliosi animali ormai estinti, nonché avere informazioni in più sul loro passato. Per chi ama il soprannaturale ma anche i giochi e tutte le cose spaventose, possiamo trovare il Rasnov Escape, perfetto se lo visitiamo nel periodo di Halloween. Ci sono enigmi che bisogna superare, l’ambientazione e l’atmosfera inquietante, d’altronde, fanno il resto rendendo questa una vera e propria attrazione turistica per tutti coloro che amano i fantasmi o semplicemente la festività di Halloween.

Tornando invece alla vacanza ideale di chi ama la natura, possiamo visitare la Valea Cetatii Cave, una piccola grotta a Rasnov immersa nella natura che metterà d’accordo grandi e piccini. Inoltre questa riserva naturale si trova a poco più di un chilometro dalla famosa fortezza quindi può essere raggiunta proprio in occasione della visita al castello senza troppa difficoltà.

Come arrivare a Rasnov

Per chi preferisce sempre scegliere l’aereo in modo tale da raggiungere la propria destinazione in modo diretto e comodo, purtroppo in questa circostanza ci sono cattive notizie perché non esistono voli diretti per Rasnov. In compenso è possibile raggiungere la città più importante della Romania, Bucarest, che ha molti più collegamenti aerei con l’Europa e con l’Italia in particolar modo. Sicuramente non è vicinissimo, ma neppure Brasov, che viene considerato il maggiore ‘porto di collegamento’ della Transilvania, ha un aeroporto dunque Bucarest è il giusto compromesso.

In alternativa è possibile raggiungere Sibiu, a poco più di 100 chilometri da Rasnov, che ha un aeroporto e che forse si dimostra essere una delle mete più facili da raggiungere per poi arrivare nel nostro luogo delle vacanze. Dobbiamo valutare personalmente quale ci sembra la soluzione più adatta, anche perché Bucarest è solo leggermente più lontana rispetto a Sibiu. Se vogliamo, è anche possibile raggiungere l’aeroporto Internazionale “Iosif Şilimon” di Ghimbav (Braşov), completato nel 2012 che ha diversi collegamenti con l’Europa, seppure in un certo senso intermittenti. Anche in questo caso però ci sarebbe poi bisogno di arrivare a Rasnov attraverso taxi o macchina noleggiata.

Come altra alternativa è sempre possibile raggiungere in pullman località vicine (purtroppo a Rasnov ci sono ben pochi collegamenti). Attraverso l’EUROLINES Braşov è possibile raggiungere comodamente la città più importante della Transilvania, anche partendo da altre nazioni europee, non soltanto dall’Italia.

Insomma, sicuramente Rasnov non è facilissima da raggiungere ma non ce ne pentiremo.

Leggi anche:

Costanza

rmn2018it

Sighisoara

rmn2018it

Targu Mures

rmn2018it

Oradea

rmn2018it

Iasi

rmn2018it

Sibiu

rmn2018it