Romania
Image default
Città

Oradea

Oradea, detta anche Oradea Mare, è una cittadina della Romania situata vicino al confine ungherese. E’ nota per essere la città dello stile barocco e dell’art-nouveau, ed anche per questo motivo attira una moltitudine di turisti da tutto il mondo. Ci sono diversi edifici storici di grande interesse: però durante il comunismo e nel periodo del post-comunismo molti edifici vennero abbandonati, ma successivamente, nel periodo di boom economico della Romania, vennero ristrutturati e portati a nuova vita (il tutto a partire dal 2002).

Cosa vedere ad Oradea

Oradea, RomaniaIn primo luogo molto cambia in base al periodo dell’anno in cui decidiamo di visitare questa città: per godere pienamente dello stile di Oradea, tutti coloro che ci sono già stati consigliano di visitarla durante la bella stagione: nel mezzo della primavera c’è lo Street Food Festival che, tra le bancarelle, offre ai turisti delle specialità provenienti non solo dalla Romania ma anche da tutta l’Europa e dal mondo.

Una volta arrivati ad Oradea potremo visitare come prima cosa il centro storico, che durante la bella stagione si riempirà di ristoranti e di simpatiche attrazioni: tra le tappe più importanti c’è sicuramente Piata Unirii, ricca di edifici di diverso tipo intervallati da piccoli giardinetti molto carini soprattutto per chi viaggia in compagnia dei più piccoli. La Piazza del Primo Dicembre sorge nei pressi del fiume Crisul Repede, che a sua volta è ospitato da Parcul 1 Decembrie. E’ proprio nei pressi del centro storico che possiamo trovare delle grandi meraviglie di questa cittadina: il Palazzo Barocco, famoso proprio per i suoi affreschi all’interno, davvero numerosi e nello stile tipico. Tale edificio è famoso per le sue 365 finestre, che alcuni sostengono siano così numerose perché ce ne sarebbe una per ogni giorno dell’anno.

Sempre per quanto riguarda lo stile barocco che caratterizza Oradea, possiamo visitare anche la Cattedrale di Santa Maria, che si può trovare a piedi facendo una sorta di escursione e percorrendo tutto il succitato fiume. Alla sua fine sorge questo edificio, anch’esso in stile barocco austriaco, tra le prime tappe da visitare quando si va in vacanza in questa città.

Restando più o meno sempre in tema, per esplorare tutte le culture e la loro interpretazione di Oradea non possiamo evitare di visitare la sinagoga, “Neolog Synagogue Sion”, con degli interni a dir poco spaziosi.

Cambiando un po’ argomento, l’Oradea Zoo è un’ottima destinazione per chi ama gli animali o per chi viaggia insieme ai più piccoli. Si tratta di uno zoo molto ‘completo’ che all’esterno ospita una moltitudine di animali selvatici che vengono tenuti in spazi di verde ampio e ben curati, tra cui la famosa pantera nera simbolo di questo zoo, ma che nelle altre aree ospita grandi acquari e rettilari: una grande varietà di animali, quindi. Anche in questo caso l’ingresso, del costo di 7 lei, è accessibile e adatto a chiunque.

Infine, seguendo più o meno sempre lo stesso stile di attrazione turistica, è possibile visitare l’Acquapark Nymphaea Oradea, un grandissimo acquapark dove i bambini possono sguazzare liberamente nelle enormi vasche apposite, ma anche gli adulti possono divertirsi e rilassarsi con l’idromassaggio. L’ingresso costa 50 lei e permette di soggiornare nell’acquapark per tutto il giorno, divertendosi anche mangiando, andando negli spogliatoi e trascorrendo una giornata di svago.

Come arrivare ad Oradea

Al contrario di quanto possiamo pensare, ci sono anche dei modi piuttosto semplici e diretti per raggiungere Oradea. La cittadina rumena ha infatti un suo aeroporto che possiamo raggiungere dalle principali città italiane: si tratta di voli che possiamo trovare anche senza scali e che ci faranno raggiungere in poco tempo la cittadina.

Nel caso non volessimo fare questo, è possibile prendere un volo diretto per Iasi, altra città turistica della Romania da cui potremo raggiungere abbastanza facilmente Oradea, o direttamente per Bucarest. Ci sono dei voli appositamente progettati per i viaggi turistici con degli appositi scali nelle altre città che raggruppano un alto numero di turisti, come appunto Iasi o Bucarest od altre cittadine della Transilvania, dunque è ottimo cogliere al volo queste offerte quando si presentano.

E’ anche possibile raggiungere Oradea attraverso i mezzi pubblici, facendo un viaggio in pullman, anche se è poco frequente trovarne che partano dall’Italia e spesso si impiega anche più di un giorno per raggiungere il paese di destinazione, cosa di sicuro sgradevole in particolar modo se assieme a noi viaggeranno anche bambini molto piccoli.

Come sempre i taxi in Romania sono piuttosto economici e per questo motivo potremmo anche scegliere di atterrare in una città vicina ad Oradea per poi essere trasportati con un taxi privato direttamente fino al nostro albergo: si tratterà sicuramente di un viaggio più comodo e piacevole. In linea di massima viaggiare dall’Italia fino ad Oradea con la nostra macchina non è consigliato per via della lunga durata del viaggio e del tipo di luogo che attraverseremo.

Leggi anche:

Targu Mures

rmn2018it

Turda

rmn2018it

Sighisoara

rmn2018it

Timisoara

rmn2018it

Baia Mare

rmn2018it

Sinaia

rmn2018it