Romania
Image default
Città

Costanza

Costanza è un municipio in Romania conosciuto per essere un importante centro industriale ed un porto di grande importanza. E’ tra le cittadine più amate dai turisti proprio per via della presenza del mare e della vicinanza con le terme che attraggono quotidianamente un grandissimo numero di turisti, si stima che siano milioni all’anno; grazie alla presenza del Mar Nero non è mai soggetta a temperature particolarmente alte (è stata rilevata una media a luglio di 22/23 gradi di massima), e dunque questa è una maggiore attrattiva per i turisti che vogliono visitare Costanza durante la stagione calda.

Cosa vedere a Costanza

Una volta arrivati a Costanza, sicuramente una delle prime cose da vedere in ordine di importanza è la località balneare più amata e antica del luogo, situata nel nord est di Costanza e considerata una vera e propria ‘istituzione’ dal punto di vista turistico, Mamaia. Già nel 1935 è stato eretto il primo albergo sulla spiaggia, in cui ad oggi è ancora possibile soggiornare; Mamaia infatti è stretta tra il lago Siutghiol e il Mar Nero, donando così una speciale doppia panoramica a tutti i turisti.

Non dimentichiamo però che a Costanza non troviamo solo bellezza dal punto di vista paesaggistico: la spiaggia di Mamaia, infatti, al contrario di quanto si possa credere, è assolutamente attrezzatissima anche per chi desidera divertirsi in modo sfrenato. La vita notturna è molto animata, e la movida è soprattutto movimentata dall’Ego Club, frequentatissimo da tutti i turisti. Senza spostarci da Mamaia potremo visitare un’altra speciale attrazione turistica, il parco acquatico progettato dall’architetto Sergei Petrov e che prende il nome di Acqua Magic.

Presso il Teatrul de Vara si tiene il Festival di musica popolare, perfetto per chi ama conoscere le tradizioni e i suoni dei luoghi che visita; non soltanto in questo periodo, però, si tengono molte rievocazioni storiche in cui si ripercorrono tutte le abitudini del luogo e che sono indubbiamente perfette per chi apprezzare questo genere di vacanza. Non troppo lontano dal teatro possiamo trovare il delfinario, che vanta di essere l’unico luogo in Romania che raccoglie diverse specie animali di questo genere, come delfini e leoni marini.

Sempre per quanto riguarda gli amanti delle vacanze di tipo culturale, è possibile fare una visita anche al Planetario dove ovviamente potremo osservare tutto il nostro Sistema Solare. Se soggiorniamo negli hotel vicino Mamaia, possiamo anche fare una gita al lago Siutghiol vicino a cui possiamo trovare una piccola isola chiamata l’Isola di Ovidio, che deve il suo nome proprio al poeta latino che venne esiliato a Tomis, nell’antica Costanza.

Non perdiamoci assolutamente uno dei motivi di orgoglio della Romania intera nonché di un sito patrimonio dell’Unesco: a nord di Costanza c’è il Delta del Danubio, dove possiamo trovare non soltanto dune, lagune e tanti altri fantastici panorami, ma anche un grandissima vastità di specie animali che difatti sembrano rappresentare il 98% della fauna acquatica presente a livello europeo.

Costanza, Romania

Come arrivare a Costanza

I vantaggi di scegliere Costanza come meta turistica sono tanti e, tra questi, la possibilità di poter decidere liberamente quale mezzo trasporto e quale via utilizzare, vista la molteplicità dei collegamenti che Costanza ha con il resto d’Europa. Infatti la si può raggiungere via aria, via acqua e via terra.

Infatti c’è chi sceglie, molto spesso, di raggiungere la cittadina rumena in auto: complice di questa diffusa decisione anche la recente realizzazione dell’autostrada Bucarest-Costanza A2. Tale viaggio non è neanche molto costoso, in considerazione del fatto che attraversare il ponte sul Danubio è necessario soltanto dover contribuire con una piccola tassa di 2,5 euro, accessibile per tutti.

Si può anche considerare di raggiungere Costanza in autobus: dalla stazione ferroviaria, che prende il nome di Autogara, partono autobus ogni 45 minuti. I collegamenti con Costanza sono molteplici e di conseguenza sono tanti gli autobus che partono, cosa che semplifica il viaggio per i turisti. Anche in questo caso il viaggio comprende il passaggio sull’Autostrada del Sole, che è quella di recente costruzione: non dura neanche 4 ore proprio per via del collegamento tra le città limitrofe e Costanza.

Un altro modo per raggiungere Costanza è forse uno tra i più utilizzati in assoluto per qualunque tipo di viaggio, cioè l’aereo. Non ci sono molti collegamenti diretti con l’Italia ma forse è il modo più rapido per raggiungere la meta turistica. L’aeroporto internazionale denominato Mihail Kogalniceanu Intl., ha collegamenti con Pisa tre volte a settimana attraverso la Ryanair e con Milano, cue volte alla settimana. Doveroso però considerare che l’aeroporto si trova a 20 chilometri a nord-est del municipio, quindi è necessario valutare questo viaggio in base al posizionamento del nostro albergo.

Visti anche i molteplici collegamenti via mare che collegano Costanza alle altre località, è possibile raggiungere la cittadina via mare, anche se si tratta sicuramente di un percorso più complicato.

Leggi anche:

Alba Iulia

rmn2018it

Rasnov

rmn2018it

Baia Mare

rmn2018it

Bran

rmn2018it

Brasov

rmn2018it

Turda

rmn2018it