Romania
Image default
Città

Brasov



Booking.com

Suggestiva località dall’aspetto medievale, Brasov è la città più caratteristica e pittoresca di tutta la Transilvania, ma anche la seconda in Romania per numero di abitanti. Adagiata nei Carpazi Meridionali, la città sorge vicino al celebre Castello di Bran e alla Fortezza di Rasnov, e si distingue per i suoi vicoletti e le piccole stradine che si intersecano fra loro.

Le splendide facciate barocche degli edifici, le antiche fortificazioni e la cinta muraria che testimoniano un passato ancora vivo, rendono questa città una località di grande fascino, estremamente piacevole da visitare. La sua ottimale posizione è ideale per andare alla scoperta dei dintorni e visitare i castelli e le altre attrazioni che offre la zona.

Tra i luoghi più affascinanti da non perdere sono le torri fiabesche del Castello di Peles, ma anche immergersi nelle numerose tradizioni che raccontano la cultura viva e dinamica di questa bellissima città della Romania è qualcosa di veramente unico. Ecco una guida su cosa vedere, come arrivare e come muoversi a Brasov.
Brasov, Romania

Cosa vedere a Brasov

Tra i luoghi da non perdere a Brasov durante una visita vi sono:

Muzeul de Arta

Dedicato alla pittura e alla scultura romena moderna, conserva anche l’antica oreficeria della Transilvania, e anche tappeti, tessuti e costumi della Birsâ.

Casa Sfatului (Casa del Consiglio)

Casa Sfatului domina la piazza omonima: questo importante monumento architettonico originariamente era solo una torre di guardia, alta 48 metri e costruita nel 1528. Sopra la sua base è stato edificato l’attuale edificio attuale in cui sono concentrati elementi gotici, rinascimentali e barocchi. Al suo interno l’edificio ospita il Muzel Judetean de Istorie, in cui sono conservati reperti e documenti del passato.

Biserica Neagra (Chiesa Nera)

Questa chiesa evangelica del trecento rappresenta il monumento storico della Romania. Quasi completamente distrutta nell’incendio del 1689, proprio da questo ha preso il nome. Si tratta dell’edificio religioso in stile gotico più grande della Romania e dell’Europa sud-orientale. Stupendo il campanile, le lastre tombali e i 119 tappeti orientali del XII-XVII secolo custoditi all’interno.

Biserica Sfântul Nicolae

Stupenda chiesa ortodossa situata a Piata Unirii, è realizzata in stile valacco e al suo interno conserva diverse icone del ‘500. A Piata Unirii, all’interno del complesso di San Nicolae, si trova la Prima Scoala Româneasca.

Prima Scoala Româneasca

Adiacente alla Biserica Sfântul Nicolae, si tratta di un edificio del 1495, ricostruito nel 1760. La scuola è stata la prima in lingua romena della città e ad oggi è diventata il Complesso Museale di Schei.

Poarta Ecaterina

Situata all’ingresso del Parco Gheorghe Dima, Poarta Ecaterina è una porta rinascimentale del XVI secolo. In passato era uno degli ingressi principali della città: quadrata con quattro piccole torri, simboleggiava il potere di vita e di morte sui sudditi; sulla facciata è posto lo stemma della corona, simbolo della città. È possibile scorgere i resti delle mura antiche.

Via della Corda o Strada Sforii

Si tratta della strada più stretta dell’Europa, risalente al XVII secolo, larga da 111 cm a 132 cm e lunga 83 m. Moltissimi anni fa era utilizzata come via di accesso per i vigili del fuoco e attualmente collega Poarta Schei e Strada Cerbului.

Brasov, Come arrivare

Come arrivare a Brasov

Aereo Brasov non dispone di un aeroporto ma chi desidera raggiungere la città in aereo può atterrare all’aeroporto Targu Mures, distante 160 chilometri, a quello di Sibiu, che si trova a 140 chilometri o, in alternativa, all’aeroporto di Bucarest.

TrenoBraşov è raggiungibile anche in treno e vanta ben quattro stazioni che agevolano la mobilità: Stazione centrale Braşov, Stazione Bartolomeu, Stazione Darste, Stazione Stupini – nella zona nord della città. Vicino al centro della città si trovano la stazione e le auto per la stazione principale di Brasov.

AutoFacilmente raggiungibile in auto dall’Italia, si può arrivare da due percorsi: Tarvisio-Austria-Ungheria-Romania oppure Trieste-Slovenia-Croazia-Ungheria-Romania.

Come muoversi a Brasov

I mezzi pubblici sono il modo migliore per spostarsi tranquillamente da un punto all’altro della città. Con 36 autobus efficienti, moderni e confortevoli, dotati anche di wi-fi gratuito, e 8 linee di filobus, è possibile muoversi con grande facilità a Brasov. Il servizio in genere è attivo dalle 5 del mattino fino alle 23 ed è gestito dalla RATB. È possibile acquistare i biglietti per i mezzi pubblici presso le edicole, nella Stazione Centrale e nei supermercati. Chi desidera può utilizzare il TAXI, che effettua un servizio comodo e veloce, ma fare attenzione alle tariffe perché non sono visibili, al nome della compagnia e al numero identificativo.

Leggi anche:

Bacau

rmn2018it

Sinaia

rmn2018it

Alba Iulia

rmn2018it

Sibiu

rmn2018it

Bucarest

rmn2018it

Sighisoara

rmn2018it